Team Training

Team Training

Selezione del Personale

Seminari e corsi formazione sulla Gestione e Selezione del nuovo personale risorse umane.

Selezione del Personale

Oggi per avere un'azienda forte e competitiva, ma soprattutto leader di mercato, è necessario disporre di un team motivato, che sia un gruppo orientato al risultato, capace di condividere pienamente la mission e la vision dell'azienda. Selezionare nuovo personale e costruire una squadra significa trasferire metodologie qualificate ai membri del team per migliorare il clima aziendale e gestire al meglio i diversi stili di comportamento, individuare gli elementi di successo dei team vincitori e sviluppare un forte senso di appartenenza e aggregazione, affinché ci è il pieno rispetto dell'organigramma e delle funzioni aziendali.

Ricerca e Selezione delle Risorse Umane

• Rilevazione dei bisogni aziendali.
• Analisi dei profili esistenti.
• Definizione della job description.
• Fonti di Reclutamento.
• Tecniche di Selezione.
• Inserimento in azienda.

L'immagine aziendale

• Studiare e creare l'immagine aziendale o operare un ricollocamento della stessa.
• Consolidamento dell'immagine aziendale all'interno e all'esterno.
• Diffusione della mission dell'azienda.

Team Training

Gestione delle Riunioni

Meeting Management / Gestione delle riunioni

Gestione delle Riunioni

In ogni azienda è sempre più frequente il riunirsi in gruppo di più persone per scambiarsi informazioni o idee, risolvere problemi, assumere decisioni, accordarsi su azioni da intraprendere.

Benefici

Il tempo ben utilizzato permette di ottenere risultati concreti nel lavoro di ogni giorno, realizzando economie di tempo che risulta essere la risorsa di cui si avverte maggiormente la necessitĂ  di essere ottimizzata.

Programma

• Tecniche di preparazione della riunione.
• La gestione del tempo.
• L’ambiente e la logistica.
• La definizione degli obiettivi desiderati.
• Il metodo del controllo della riunione.
• Il piano razionale.
• Le componenti emotive.
• Le componenti operative.
• Il post riunione.

organizzazione evento team building
Team Training

Gestione dei Collaboratori

Seminari di formazione rivolti ai Dirigenti sulla gestione dei collaboratori

Gestione dei Collaboratori

Formazione con Analisi Transazionale in azienda

• Sviluppare la competenza emotiva nelle relazioni con gli altri è semplice, ma non banale.
• Natura metaforica e intuitiva dei concetti.
• Leggiamo le esperienze esternamente ed esternamente.
• Lettura degli aspetti sociali e relazionali.
• Leggere l'esperienza interiore ed esteriore.
• Analisi Strutturale e Analisi Funzionale.

Sviluppa Autonomia nella responsabilitĂ 

• La relazione coatta.
• La dipendenza.
• La simbiosi.
• Modelli di autorità.
• Là ambiente non funzionale.
• La delega.
• Lo sviluppo delle potenzialità dei collaboratori.
• Consapevolezza di sà.
• Gli atteggiamenti potenzianti e depotenzianti.
• Alternative comportamentali.
• Scale valoriali.
• Il feed back ai propri collaboratori.
• Le situazioni problematiche ripetitive.
• I giochi di ruolo nellà azienda.
• Il coaching.

Obiettivi e metodologia

• La comunicazione secondo A.T.
• Esercizi di autovalutazionà sul proprio stile di comunicazione .
• Esercitazione di rinforzo (visone e commento filmati).
• Esame dellà relazione tra capo e collaboratore.
• Autocasi.
• Riepilogo argomenti.
• I riconoscimenti.
• Esame relazione tra capo e collaboratore sul dare feed-back. (autocasi)
• Gli atteggiamenti personali ed il loro impatto à sui collaboratori. ( Le posizioni esistenziali)
• Esercitazione di autovalutazione
• Esame di relazione capo collaboratori legati a problemi di atteggiamento (autocasi)
• Là relazioni il modello dei Giochi .
• Esame delle relazioni trà Capo e collaboratori implicanti problemi legati a Giochi (autocasi)
• Definizione e stesura piano di miglioramento.

Team Training

Coaching Consulente Aziendale

Seminario corsi formazione Coaching: diventare Consulente Aziendale

Coaching Consulente Aziendale

Obiettivi

• Costruire relazioni positive e finalizzate allo sviluppo delle competenze e delle performance.
• Adottare l’approccio, gli strumenti e le modalità di coaching più adeguate in relazione alle caratteristiche della situazione e dell’interlocutore.
• Sviluppare atteggiamenti e comportamenti efficaci per promuovere negli altri apprendimento, responsabilità, motivazione ed efficacia.
• Ridurre le cause di insoddisfazione che provocano turnover aziendale.
• Imparare a sponsorizzare l’autosviluppo e la crescita duratura di se stessi e dell’interlocutore.

L'immagine aziendale

• Significato e natura della relazione di coaching.
• Scopo e benefici.
• Competenze relazionali del coach.
• Il Maximum Coaching® come leva di gestione e di crescita.
• La prima sessione ed il metodo “carpa”.
• La sessione di “maximum coaching”.
• Obiettivi e sottobiettivi.
• L’atteggiamento mentale del maximum coach.
• Resistenza al cambiamento.
• Stato presente – passi a.i.c®.- stato desiderato.
• Domande limitanti e Potenzianti.
• Posizioni percettive.
• Cambio di stato interiore.
• Nuove strategie di apprendimento.
• Il faccia a faccia finale.

Diventare coach, nell’azienda in cui si è inseriti o come consulente esterno, vuol dire affiancare il professionista in un rapporto one to one mirato ai suoi bisogni e gestito con discrezione e neutralità.

Il coaching è una soluzione nuova e molto potente: un incontro a due, fatto su misura della persona che si ha di fronte, per il miglioramento della performance lavorativa o la crescita personale. In Italia solo da pochi anni si inizia a capire le potenzialità enormi di questo strumento.

Il Coaching è un approccio che tiene conto ed integra anche la cosiddetta “Learning organization”, poichè provoca un continuo processo di apprendimento e di applicazione concreta in reali capacità operative. Ecco infatti uno dei vantaggi: l’apprendimento continuo è integrato con la pratica lavorativa di ogni giorno. Il vero vantaggio competitivo delle organizzazioni è l’investimento sulla risorsa umana. L’organizzazione cresce quando crescono le persone che la compongono. Sono le stesse capacità sviluppate e apprese dai professionisti ad aumentare la sua competitività e penetrazione sul mercato.

Il Coach non sostituisce la persona nel prendere le decisioni ma si muove affinché il Coachee trovi la giusta direzione. Questo permetterà alle persone di acquisire consapevolezza e fiducia in se stessi e nei propri mezzi per imparare a gestire le più svariate situazioni.

Il Coach fa emergere e sviluppa potenzialità già presenti. Egli agisce da stimolo, dosando interventi e ascolto attivo, suggerimenti e domande che spostano l’attenzione del Coachee su se stesso. Ogni decisione deve scaturire, in ultima istanza, dal Coachee. Il Coaching non è un colloquio improvvisato né un pacchetto preconfezionato. E’ invece un rapporto che, dopo avere stabilito gli obiettivi, si costruisce sulla fiducia tramite l’ascolto attivo, il rispetto, l’attenzione. Fino alla fine dell’incontro, con gli ultimi passi: la sintesi e la pianificazione.

Team Training

Comunicazione d'Impresa

Corsi formazione seminario di Marketing Management e comunicazione d’impresa.

Comunicazione d'Impresa

Strategie di comunicazione

• Identificare il pubblico di destinazione
• Fissare obiettivi di comunicazione
• Definire lo scenario in cui implementare il piano di comunicazione
• Comunicazione nei canali tradizionali
• Comunicazione online: specifiche e particolarità
• Piano d'azione di comunicazione
• Strumenti per valutare i risultati e verificare i ritorni

L'immagine aziendale

• Studiare e creare l'immagine aziendale o operare un ricollocamento della stessa
• Consolidamento dell'immagine aziendale all'interno e all'esterno
• Diffusione della mission dell'azienda

Ufficio Stampa e Pubbliche Relazioni

• Come realizzare una presentazione efficace
• Ufficio Stampa su quotidiani e riviste
• Ufficio Stampa on-line
• Convegni e seminari
• Roadshow e presentazioni

Comunicazione d'impresa

• Supporti alla comunicazione aziendale (cataloghi, depliant, brochure ististuzionali e di settore, fogli prodotti/servizi)
• Pubblicazioni aziendali, house organ e newsletter
• Inserti ed allegati su magazine, testate e di settore, quotidiani
• Redazione testi e traduzioni

Team Training

Parlare in Pubblico

Corso Seminario di Formazione Manageriale: Parlare in Pubblico – Public Speaking

Parlare in Pubblico

Un corso utile e dai contenuti stimolanti per acquisire immediatamente le tecniche di comunicazione in pubblico all'interno di un seminario ricco di esercizi, professionale e divertente. Abbinato alla tecniche del Public Speaking viene inserita in questo seminario una parte dedicata esclusivamente alla gestione della voce.

Benefici

• Sviluppare capacita ed abilita che non pensavate di possedere
• Vincere lo stress di parlare in pubblico
• Entrare in sintonia immediata con il pubblico
• Sfruttare il linguaggio del corpo
• Utilizzo ottimale della propria voce

Programma

• Espressione positiva, gestione dello stato, ancoraggio, postura corretta, uso della voce, modulazione, linguaggio del corpo, gesti, sguardo democratico, gestione delle obiezioni. Schema del discorso.
• PROVE PRATICHE!
• L'incanto della voce.
• Espressivita linguistica.
• Una Voce armonica, chiara, morbida, luminosa, curata,elegante espressiva.
• Ottenere una respirazione consapevole, incrementare il volume.
• Come migliorare la capacità di controllo vocale, attraverso il corretto uso del diaframma.
• Come migliorare le vostre capacità timbriche ed estendere la durata del fiato.
• Saper stimolare l'interesse di chi ha visto ascolta generando.
• Saper suscitare l'interesse di chi l'ha visto, generando.
• Emozioni e attraverso un uso sapiente della pausa.
• Parla con sicurezza e chiarezza!!!!
• Respireremo.
• Teso, Rilassamento, Respirazione.
• Emissione e estensione vocale.
• Articolazione mimica facciale.
• L'espressione corporea.
• Parola, gesto ed elementi espressivi.
• La lettera espressiva.
• Esercitazioni pratiche per ogni contenuto proposto.

organizzazione evento team building
Scroll to Top